Statistiche calcio


Calcolare una surebet



Come si calcola una surebet?
La surebet è una tecnica di gioco composta solitamente da 2 scommesse, entrambe sullo stesso evento. La prima potremmo definirla "puntata base", la seconda "surata" (dall'inglese to sure, cioè assicurarsi). Lo scopo di questa doppia scommessa è di ottenere una vincita sicura, a prescindere dall'esito finale dell'evento stesso. Per poter effettuare una surebet occorrono 2 condizioni: 1- Poter scommettere sull'evento in live durante il suo svolgimento. 2- L'andamento dell'evento deve essere tale da far scendere la quota iniziale a cui lo si era puntato (o viceversa farla crescere se lo si era bancato). Per poter generare una vincita sicura, le due scommesse devono essere giocate in maniera opposta l'una con l'altra. Quindi, se si è puntato all'inizio, occorrerà bancare per effettuare la surata, o viceversa, se si è partiti bancando, occorrerà concludere la surebet con una puntata. Se il book con cui si stà scommettendo non è un betting exchange, e di conseguenza non è possibile effettuare bancate, la surebet la si può chiudere lo stesso puntando sulla doppia chance che sta in opposizione al pronostico iniziale. Ma per capire meglio vediamo 2 esempi pratici.

Esempio 1 - Puntata e poi bancata
Ho puntato 20 euro su Fiorentina - Milan 1 a q=3. Se la Fiorentina vincerà guadagnerò 40 euro di profitto. Altrimenti ne perderò 20. Durante l'incontro la Fiorentina segna e si porta in vantaggio per 1-0. A questo punto, in live, le quote sono:
 1x2
Fiorentina-Milan1.446.5
Per effettuare la surata devo bancare la vittoria della Fiorentina. Ma quanto devo bancare? Pe rispondere e capire il meccanismo da seguire, consideriamo tutte le variabili in gioco:
Importo rischiato nella puntata: 20 euro
Profitto eventuale della puntata: 40 euro
Quota della squadra da bancare: 1.4

Profitto eventuale della bancata o quota da bancare: ???? è la mia incognita(x)Ora, per conseguire una vincita costante, deve verificarsi la seguente condizione:
Profitto della puntata-Rischio della bancata=Profitto della bancata-Rischio della puntata.
Sostituendo le quantità già note:
40-((q_banc-1)*x)=x-20
(q_banc-1)*x
corrisponde al rischio monetario che corro effettuando la bancata. Cioè, se la q_banc è di 1,4, l'importo del rischio è pari all'importo bancato moltiplicato per 0,4. Se non è chiaro questo passaggio sarà meglio rileggersi la pagina che spiega il significato di Punta e Banca.
Ora isolo la x:
40+20=x+0.4x
E cioè:
60=1,4x
X=60/1.4=42,86.
Devo bancare 42.86 euro per avere una surebet. Alla quota di 1.4 l'importo rischiato è di
42.86*0.4=17.15 euro. Ora vediamo quanto vincerò:
Se la Fiorentina vince:
Guadagno i 40 euro della puntata, e perdo i 17.15 della bancata. Il mio profitto è pari a
40-17.15=22.85
Se la Fiorentina non vince:
Guadagno i 42.86 euro che ho bancato e perdo i 20 che ho puntato. Il mio profitto è pari a
42.86-20=22.86
Rivediamo un attimo la formula che ho usato per trovare l'importo da bancare:
X=60/1.4
In parole povere, mi basta DIVIDERE IL RICAVO DELLA PRIMA SCOMMESSA (PROFITTO+PUNTATA) PER LA QUOTA DELLA SQUADRA DA BANCARE.
C'è anche chi ragiona in maniera opposta, ovvero attende una quota per assicurarsi un profitto sicuro ma definito. Cioè, prendendo come esempio la scommessa precedente, io potrei ragionare dicendo: Vado in surebet, ma soltanto se questa mi assicura un profitto di almeno 30 euro. A questo punto devo calcolare la quota necessaria per ottenere i 30 euro di profitto sicuro. Dovrà verificarsi la condizione precedente uguagliata a 30, cioè: Profitto della puntata-Rischio della bancata=Profitto della bancata-Rischio della puntata=30 Sostituendo le quantità già note:
40-((x-1)*imp_banc)=imp_banc-20=30
Subito posso determinare l'importo che devo bancare:
x=20+30=50
40-((x-1)*50)=30
40-(50X-50)=30
40-50X+50=30
40+50-30=50x
60=5Ox
x=60/50=1.2

In parole povere, per conoscere la quota a cui puntare per ottenere un profitto certo, mi basta DIVIDERE IL RICAVO DELLA PRIMA SCOMMESSA (PROFITTO+PUNTATA) PER L'IMPORTO CHE DEVO BANCARE (che si ottiene sommando il profitto desiderato alla puntata effettuata nella prima scommessa)

Esempio 2 - Bancata e poi puntata
Prendiamo sempre come esempio la partita Fiorentina-Milan. Questa volta sono partito bancando per 30 euro il Milan vincente la cui quota era di 2.5. Quindi, a fronte di un possibile profitto di 30 euro, rischio di perderne 45 se il Milan vincerà. Al gol della Fiorentina, le quote in live diventano:
 1x2
Fiorentina-Milan1.446.5
Se voglio surare devo puntare sulla vittoria del Milan, ma quanto devo puntare a q=6.5? Riepiloghiamo di nuovo tutte le variabili note:
Possibile profitto bancata: 30 euro.
Rischio bancata: 45 euro.
Quota di puntata: 6.5
Importo da puntare: è la mia incognita (x)
Come nel caso precedente deve verificarsi la seguente uguaglianza:
Profitto della puntata-Rischio della bancata=Profitto della bancata-Rischio della puntata. Sostituendo le quantità già note:
(x*6.5)-x)-45=30-x
(x*6.5)-x) rappresenta il profitto della puntata, cioè l'importo puntato moltiplicato per la quota, a cui devo sottrarre l'importo puntato.
Raccolgo x a sinistra:
5.5x+x=45+30=75
6.5x=75
Ricavo x:
X=75/6.5=11.54 euro
Puntando 11.54 euro sul Milan a 6.5 vado in surebet. Verifichiamo:
Il Milan non vince:
Incasso i 30 euro del profitto della bancata a cui sottraggo gli 11.54 euro della puntata. Il profitto è 30-11.54=18.46 euro;
Il Milan vince:
Incasso 63.47 euro come profitto della mia puntata (11.54*5.5) a cui sottraggo i 45 euro che perdo dalla bancata. Il profitto è 63.47-45=18.47 euro.
Rivediamo un attimo la formula che ho usato per trovare l'importo da puntare:
X=75/6.5
In parole povere DEVO DIVIDERE L'IMPORTO CHE HO BANCATO MOLTIPLICATO PER LA QUOTA DI BANCATA, PER LA QUOTA DI PUNTATA.
Se invece decido di surare solo al raggiungimento di un profitto noto, devo individuare la quota a cui puntare. Ad esempio decido di surare al raggiungimento di 20 euro di profitto sicuro. Per calcolare la quota, che ora è la mia incognita x, uguaglio l'ormai nota condizione a 20, cioè:
Profitto della puntata-Rischio della bancata=Profitto della bancata-Rischio della puntata=20
Sostituendo le quantità note, diventa:
((x*imp_punt)-x)-45=30-imp_punt=20 Essendo 30-imp_punt=20 scopro che imp_punt=10, cioè che devo puntare 10 euro, per averne garantiti 20 di vincita costante. Risriviamo di nuovo la formula:
((10*x)-10)-45=20
Isolo la x:
10x=10+45+20=75
Trovo x:
X=75/10=7.5
Per avere 20 euro garantiti di vincita sicura dovrò aspettare che la quota del Milan vincente salga a 7.5
Verifichiamo:
Il Milan non vince:
Incasso 30 euro della bancata a cui sottraggo i 10 della puntata; profitto=30-10=20.
Il Milan vince:
Incasso un profitto di 65 euro dalla puntata ((10*7.5)-10) a cui sottraggo i 45 euro che perdo dalla bancata. Profitto=65-45=20.
Rivediamo un attimo la formula che ho usato per trovare l'importo da puntare:
X=75/10
In parole povere devo DIVIDERE L'IMPORTO CHE HO BANCATO MOLTIPLICATO PER LA QUOTA DI BANCATA, PER L'IMPORTO CHE DEVO PUNTARE.
Concludiamo questa guida con una precisazione. Esiste anche un altro concetto di surebet. Che consiste nel raffrontare le quote di più bookmaker nella ricerca di un evento con quote tali (da book diversi) da permettere una vincita sicura a prescindere dal risultato finale dell'evento stesso. Per fare questo tipo di giocate occorre quindi essere iscritti a numerosi bookmaker e la possibilità di trasferire facilmente fondi da uno all'altro, oltre che a importi consistenti da investire. Quando si trova una discordanza di quote (raro comunque) è possibile effettuare una surebet, con profitti dell'ordine dello 0,5-1%

euro INTERNAZIONALI
uefa TORNEI UEFA
fifa world cup WORLD CUP 2018
comenbol SUD AMERICA

AREA LOG ON

QUOTE DEL GIORNO



ARCHIVIO RISULTATI

RANKING FIFA

SITI PARTNERS

Quote bet365






Quote bet365








Quote bet365








Quote bet365








Quote bet365








Quote bet365








Quote bet365



Statistiche sul Calcio è nato nel Marzo 2013 ed è un sito informativo che offre strumenti e risorse per gli scommettitori sportivi.
Statistiche sul Calcio non è un bookmaker e non accetta scommesse. statistiche sul calcioScrivimi